mercoledì 15 agosto 2012

I giorni prima della gara

Il mio primo triathlon su distanza Ironman inizia martedi mattina 7 agosto, partenza dall'aeroporto di Lugano, scalo veloce a Zurigo per poi arrivare dopo poco pranzo a Copenhagen. 
Il primo viaggio in aereo della mia bici, chiusa in un sarcofago semirigido, dentro una stiva con altri bagagli e chissà se in buona compagnia assieme a qualche altra bici da sfidare nella stessa gara.
I voli non sono dei migliori e sopratutto gli atterraggi sono molto movimentati e la mia pancia ne risente.
Il checkout del bagaglio, per fortuna, non riserva sorprese, tutte le valigie e la bici sono arrivate sane e salve, ed ora metropolitana (senza conducente!) fino al centro di Copenhagen, dove a ridosso del T2 e del circuito running son riuscito a trovare un appartamento per unal settimana.

Prima merenda, prima cena fuori e tanto vento nel primo giorno.
La mattina dopo la situazione vento non cambia, sempre fortisssimo e fastidioso, il mio training plan settimanale dice che dovrei farmi 2000 m. di open swimming, cosi di nuovo metropolitana e via ad Amager strand park, una "laguna" artificiale con due sbocchi sul mare dove si terrà la tratta a nuoto domenica.

Il posto é davvero bello, e nonostante il gran vento, non ci sono onde fastidiose, l'acqua é fresca e limpida, il percorso poi essendo in una "laguna" é pieno di riferimenti visivi. La mia ragazza mi aspetta sorseggiando il suo bel caffé caldo. Assieme a me ci sono altri triathleti che "provano" il percorso di nuoto e la partenza, e si perché il T1 e la partenza é già quasi completata!
In serata il primo appuntamento della manifestazione, una Charity Run, chiamata "Who is the number one?", 5 km da fare al massimo a 5;30. Beh non una grande impresa...... Infatti la mia impresa é stata far correre la mia ragazza per 5 km!!! Lei, povera, che non ha mai corso, ma che gli piace far bici e ginnastica.... Bell'ambiente, tanta gente, il 90% biondi e bionde ed alti piu' o meno come me!!! Finalmente non saro' visto come un "alieno"!
Pronti per il riscaldamento!


Giovedi si inizia a sentire ancora di piu' il profumo della gara e della grandisssssima organizzazione che c'è attorno.
Nella gigantesca e stuepnda sala comunale si ritira il pacco gara
La mattina dopo un giro in bici sul percorso gara, vado a ritirare il pacco gara e già la pelle d'oca mi assale quando entro nella grande sala comunale dove si ritira il pacco gara. Sulla piazza fuori, l'expo con tanti stand e buoni prezzi.
La ricca giornata finisce la sera in Svezia dove vado a trovare mio zio.

Venerdi voglio stare tranquillo e fare il meno possibile, un giro da turista in bici. Pranzo, pennichella, piccola spesa, pasta-party e ninna....
La sala del pasta party con formula "all can you eat"

Sabato voglio seguire la stessa linea del venerdi, devo riposarmi, il giorno dopo ci sarà il grande giorno, e se non riusciro' a dormire durante la notte.... Almeno avro' risposato durante il giorno. Mi  incontro con il mio coach (li perché la sua società é uno degli sponsor della manifestazione), caffé e ricca chiaccherata. 
Bevo, pranzo, ribevo, porto la bici a fare il checkin e continuo a bere. La giornata é meravigliosa ed é un piacere farsi due passi sul lungo mare, tante le grigliate e la gente e tanti anche i trathleti (2200 iscritti!), tutti sorridenti e tutti che bevono in continuazione dalle loro borracce. Il giorno dopo sarà impegnativo per tutti ma tutti sono molto socievoli, sorridenti e tranquilli. Mi piace molto il clima che c'è tra i concorrenti, e l'oragnizzazione é al top, si sa sempre cosa fare e tanti volontari sempre pronti a darti una mano. Sono contento e anche un po' dispiaciuto perché varie sfighe a livello salutare mi stanno affligendo da mercoledi mattina e so che grazie a loro potro' giusto puntare a finire la gara, tant'è che sono contentissimo di guardarmi ingiro e vedere di quale teatro saro' attore!
Arrivo, work in progress

Arrivo, work in progress 2

La T1 con il mare dove si nuoterà
La sera dopo un piattone di pasta gigantesco me ne vado a dormire, dormo quasi subito e fino al suono della sveglia anche se faccio tanti sogni strani....

2 commenti:

  1. fino ad ora sembra una pacchia :)

    RispondiElimina
  2. é stata una gran bella pacchia.... nonostante qualche sfiga!

    RispondiElimina