martedì 1 ottobre 2013

solo per il pacco gara

La stagione per me era già finita il 14 settembre quando ho tagliato il traguardo del mio secondo IronMan annuale, dopo di che ho pensato a tutto tranne che allo sport (no va be a quello ci penso sempre, é un bello stress, uno stress che mi piace), fat loading, alcool loading, social loading e anche office loading.
Pero' qualcosa in fondo al cassetto era rimasto..... 

StraLugano una corsa piatta di 10 km che annualmente si svolge a fine settembre per le strade di Lugano. Ed annualmente la azienda per cui lavoro, offre l'iscrizione (lo chiamano team building).
Con questa opportunità faccio due calcoli, l'iscrizione anche se cara é pagata, il pacco gara include un gilet della Craft e poi, chi affolla questa gara é sempre un gran bel pubblico femminile (chi é a dieta puo' sempre leggere il menu'), e poi sopratutto é prevista un bel po' di pioggia, quindi non me la posso perdere!

Domenica mattina, mi sveglio prendo il trenino, e deciso a fare una corsetta da 10 km intorno a 52-55 minuti  mi dirigo tranquillo verso Lugano. Arrivo che piove, in tutta tranquillità mi fermo ad un bar e mi prendo un caffé servito al tavolo, mancano ancora 40 minuti alla partenza c'è tanto tempo, e non ho bisogno del riscaldamento, alla fine son qui per il pacco gara.....

30 minuti e si decide di andare a posare la borsa e cambiarci, insieme al compare incontrato sul treno, ci incamminiamo sotto la pioggia. Un percorso già fatto varie volte ma con tanta tensione in piu', dove si cercava un risultato, dove si dormiva male la notte, invece oggi arrivo riposato da una dormita di 8 ore filate.

a 10 minuti dalla partenza siamo pronti, ma fuori piove e rimaniamo ancora all'asciutto, 5 minuti ed usciamo per 2-3 minuti di riscaldamento e per "ingrigliarci". Siamo anche in prima batteria, con quelli forti! 
Lo sparo dato dal sindaco da il via alla gara, tutti partono velocisssimo, io no, il mio passo é tra i 5:30 e 6:00. Cerco anche di stare molto defilato per non dar fastidio a chi il risultato lo vuole fare. 
Finisce il lungo lago e si passa il primo km, tanta gente continua a passarmi, e la cosa mi inizia a dar fastidio, e mi da ancora piu' fastidio il fatto che poi negli spogliatoi sarà un casino fottuto, al km e mezzo circa o poco piu', non ce la faccio piu' a vedere gente che mi passa, cosi alzo il ritmo, inizio a sorpassare e mi diverto, mi diverto tanto. Mi ero dimenticato che le gare secche e veloci sono cosi divertenti, in piu' quando sorpassi e basta (perché ero partito dietro tutti) é ancora meglio! Il secondo giro va ancora meglio, vedo gente scoppiata, partita a 3:40 che ormai va a 5:00. Io invece..... io accellero e gli ultimi 2 km li faccio sotto i 4:00, non credevo che le gambe stavano bene. Forse se ci mettevo un po' di impegno fin dall'inizio sotto i 40 ci sarei andato.
Finisco in 42 minuti e mi dirigo defaticando, quindi corricchiando, direttamente a fare la doccia, la tattica funziona, qui sono da podio, saro' forse il terzo!

4 commenti:

  1. ma dai, chi ci crede che volevi fare 10km a 6?
    manco saltando su una gamab sola...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. diciamo che ci sono tante cose belle che possono distrarre dalla corsa :-)

      Elimina
  2. È come negli allenamenti, spesso andare piano è più difficile che forzare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. poi se ti sorpassano tutti......

      Elimina