lunedì 29 luglio 2013

drafting

Succcede che uscendo per un allenamento lungo in bici qualcuno sorpassato, inizia a tenerti la ruota, e la tiene fino a quando non cambio strada io o cambia strada lui, ed é molto raro che il drafter non scambi neanche un saluto con te.

Sabato invece é successo l'opposto, esco la mattina, non tanto presto, in programma un combinato 120 in bici + 20 di corsa. Arrivo a Verbania e il caldo con l'alto tasso di umidità si inizia a sentire, al semaforo raggiungo un ciclista, direi tra i 50 e 60 anni, ma con un fisico che farebbe invidia a gran parte dei miei coetanei, ci salutiamo.
Scatta il verde e parto, mi rimane a ruota, poco prima di Stresa é ancora con me e prova a tirare, mi passa e mi fa "fammi tirare almeno 500 metri!". Tira 500 metri e poi si sposta. Dopo Stresa mi si riaffianca e mi fa " dove arrivi?" "A Lesa e torno indietro" "Ah bene allora all'incrocio dopo la salita gira a destra che ti offro un caffé per ringraziarti per avermi tirato!"

Veramente una gradita sorpresa, per chi é piu' abituato a non ricevere neanche un saluto!

La fine dell'allenamento é stato infernale, correre quei 20 km tra le 13:30 e le 15 circa, sembrava di respirare gelatina calda.

9 commenti:

  1. ma.. ma... e non potevi scendere giù domenica mattina?! Avresti tirato me (solo un pochetto, dai, e non l'avrei detto a nessuno :D)!!
    E a Lesa ti avrei offerto la mia borraccia di acqua calda.
    Vuoi mettere??!!
    :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. domenica avevo da crogiolarmi al sole con 25 km di corsa, e preferivo farla nel bosco dietro casa che sul lungo torrido lago maggiore senza ombra! :-)

      oh ma nel bar che ti offrivano il ghiaccio da mettere nella borraccia!!

      Elimina
    2. Ecco... "Torrido" è esattamente la parola che mi è venuta in mente mentre correvo la mezza.
      :D

      Elimina
  2. Risposte
    1. almeno un cartellino giallo prima!

      Elimina
  3. una persona rara quella... negli ultimi tempi mi capita di tirare qualcuno (prima era praticamente impossibile) e puntualmente non salutano e manco ringraziano quando la strada cambia... e io gli mando i miei piu sinceri auguri di una buona pedalata! :D

    RispondiElimina
  4. direi cosa rarissima... pensa però... se facessero tutti così... arriveresti a casa dal giro in bici che vibri da quanto caffè bevi... ahaha

    RispondiElimina